Allergie e intolleranze alimentari dalla patogenesi alla clinica pratica

Allergie e intolleranze alimentari dalla patogenesi alla clinica pratica

2 Agosto | Libri Consigliati | Redazione

Gatti Patrizia Maria

SICS

Euro 35,00

 

Nel mondo occidentale, allergie e intolleranze alimentari registrano un’incidenza in costante aumento tra le patologie legate all'alimentazione, fenomeno dovuto in parte ai recenti progressi nell'ambito della ricerca scientifica condotta sulle metodiche diagnostiche, ma anche a causa della crescita dirompente della disinformazione da parte dell’opinione pubblica.

 

Spesso si fa confusione tra questi due differenti disturbi laddove le allergie alimentari sono reazioni anomale del sistema immunitario all'ingestione di uno specifico alimento con la produzione in eccesso di istamina, la principale responsabile dei sintomi caratteristici di tutte le reazioni allergiche. Le intolleranze alimentari invece non sempre riguardano la liberazione di istamina, ma possono derivare da una carenza enzimatica o dall'azione tossica di componenti alimentari che provocano danni alla parete intestinale, con diversi gradi di gravità, da moderati a severi, ma mai fatali.

Registrati per vedere l'articolo completo

Sei un professionista della salute? Registrati alla prima community dedicata all’Acidosi Metabolica latente per accedere all’area riservata e al materiale scientifico di approfondimento!