Intervista al Dottor Maurizio Italiano, l’esperto che ci aiuterà ad affrontare l’Acidosi Metabolica

Intervista al Dottor Maurizio Italiano, l’esperto che ci aiuterà ad affrontare l’Acidosi Metabolica

4 Febbraio | News | Redazione

Oggi presentiamo il Dottor Maurizio Italiano, specializzato in Igiene e Medicina Preventiva, docente ed esperto in Omeopatia e CAM Therapies. Presidente del "Centro Studi La Ruota" di Milano, ricercatore nell'ambito della Microbiologia Medica e Psicoterapeuta a indirizzo Bioenergetico. Il Dottor Italiano fa parte dell’AMIK (Associazione Medica Italiana Kousmine) e affronterà, sul nostro blog, i più interessanti argomenti connessi con l’Acidosi Metabolica latente.

Dottor Italiano può raccontarci qualcosa di lei e del suo percorso professionale?

Vivo a Milano, dove esercito la mia attività di medico e psicoterapeuta. Durante il mio percorso professionale e personale, ho cercato di apprendere e integrare vari approcci e metodologie curative, al fine di riuscire a comprendere al meglio il paziente e le dinamiche fisiche e psichiche che, intrecciandosi sempre in modo indissolubile, lo caratterizzano. L’omeopatia classica e la medicina convenzionale sono stati i cardini della mia formazione. Lo studio della psicoterapia bioenergetica mi ha fornito ulteriori chiavi di lettura e strumenti operativi per avvicinarmi alla comprensione del paziente e dell’unicità del binomio psiche-corpo.  

Di cosa si occupa al momento?

Svolgo la mia professione di medico omeopata classico, con un’attenzione particolare ai temi nutrizionali e alla relazione tra alimentazione e patologie.
Gli studi in ambito microbiologico mi hanno portato a soffermarmi in particolare sugli aspetti relativi al microbiota umano. Infine, dedico parte della mia attività clinica al lavoro di psicoterapeuta a indirizzo bioenergetico.

Nella sua esperienza di direttore didattico, docente e formatore ha percepito, da parte dei professionisti della salute, l’esigenza di approfondire i temi chiave dell’Acidosi Metabolica?

Sì e mi sono reso conto che sebbene la tematica sia spesso poco conosciuta, quando sviscerata, suscita sempre grande curiosità. I professionisti della salute percepiscono immediatamente il potenziale impatto dell’Acidosi Metabolica sul benessere e la salute dei pazienti. A quel punto, l’interesse riguardo ai meccanismi biologici e alle strategie clinico-nutrizionali diventa vivo e sentito come assolutamente rilevante per l’attività medica.

Registrati per vedere l'articolo completo

Sei un professionista della salute? Registrati alla prima community dedicata all’Acidosi Metabolica latente per accedere all’area riservata e al materiale scientifico di approfondimento!